Un Anno di Dona Speranza

Un giorno e tanti pensieri hanno fatto nascere un’idea luminosa a Donella Serafini, già predisposta alla solidarietà da esperienze avute in passato, creare e rendere disponibile a tutti, dandogli visibilità su internet, un sito dedicato alla solidarietà dal nome Dona Speranza e un profilo FaceBook per condividere e incoraggiare giornalmente i percorsi delle persone in difficoltà.

Da quel giorno ne sono passati oltre 365, un anno di attività con un’associazione divenuta Onlus.

Un ricordo. Tutto comincia con l’organizzazione di un evento per aiutare economicamente la famiglia di Daniele, un bambino di 9 anni malato tumore, che si è svolto in un parco di Reggio Emilia con la partecipazione di comici, attori, cantanti e artisti di strada.

Sono seguiti altri eventi, tante visite a ospedali, case di riposo, case famiglia portando doni, sorrisi e un po’ di musica per alleviare i disagi ai degenti.

Umanità è la password per entrare in contatto con i pensieri e i sentimenti espressi da visi innocenti o rugosi, entrambi disillusi, che contano ormai solo su poche cose: un sorriso, una carezza, una visita inaspettata che rompa la loro routine senza più giochi o volta al passato.

Aiutare i bisognosi è una necessità che diventa esigenza umanitaria ricordandoci sempre che gli altri sono uguali a noi.

Oggi l’associazione Onlus Dona Speranza è riuscita a trasmettere ai suoi associati e a tutto il personale, la voglia di comunicare un credo vitale per il bene comune e divulgarlo.

Auspica alla gente di non guardare solo quello i propri occhi vedono ma di vedere quello che gli altri guardano.

Essere socio di Dona Speranza vuol dire tutto questo oltre che aumentare la possibilità di un aiuto diretto, diventa socio e aiuta la gente, aiuta te stesso.

Un ringraziamento speciale va a tutti coloro che ci sostengono e ci sosterranno in futuro.

Per saperne di più vai alla paginaI NOSTRI EVENTI